07 Settembre 2016 - Sindaco Appendino: pro o contro chi va in guerra ad uccidere?

 Ha fatto scalpore la notizia riportata sui media nazionali lunedì 5 settembre:

Davide Grasso, un uomo di 36 anni, ricercatore universitario, contestatore NO TAV e noto latitante ricercato dalle autorità italiane è nel nord della Siria tra le fila delle YPG (le brigate dell'esercito curdo che combattono contro le forze dell’ISIS ndr) un gruppo combattente inserito nell'elenco delle organizzazioni terroristiche dalla Turchia; in quel video Davide Grasso, con un kalashnikov in mano, intima al presidente del Consiglio italiano di intervenire contro la Turchia”.

Ora, Chiara, mostraci la differenza !

"Non possiamo pretendere che le cose cambino, se continuiamo a fare le stesse cose.

La crisi è la più grande benedizione per le persone e le nazioni, perché la crisi porta progressi. La creatività nasce dall'angoscia come il giorno nasce dalla notte oscura. E' nella crisi che sorge l'inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi supera sé stesso senza essere 'superato'." 
(Albert Einstein)

SiAmo Torino gioisce per il cambiamento

SiAmo Torino gioisce per il cambiamento: il Sistema Torino è stato spazzato via dalla volontà di sostituirlo con un nuovo metodo di selezione della classe dirigente, basato sulla competenza invece che sulla vicinanza.
Convinti di un cambiamento, non di facciata, ma profondo e reale, nel rispetto di quanto la capacità sabauda ha costruito in questi anni.

Tags: 

Una conferma bipartisan

Con grande soddisfazione riceviamo la conferma bipartisan da parte della Lista Civica per Fassino (a nome dei capilista Marco D’Acri ed Elisabetta Malagoli), e della candidata Sindaca del Movimento 5 Stelle, Chiara Appendino, del sostegno e della condivisione del nostro programma politico per il governo della Città di Torino.

Il ballottaggio

In vista del ballottaggio del prossimo 19 Giugno 2016, momento in cui i cittadini dovranno decidere chi governerà Torino nei prossimi cinque anni, noi di SiAmoTorino riteniamo, prima di tutto, che si debba sempre andare a votare, in base all'inscindibile principio “diritto-dovere” del voto come atto civile; poiché è necessario manifestare il nostro parere su chi dovrà decidere il nostro futuro come cittadini.

La questione dei Rom: le ruspe non servono

SiAmo Torino incontra la comunità Rom per discutere il progetto che dovrebbe portare alla chiusura volontaria delle aree sosta.

Nei giorni scorsi SiAmo Torino ha incontrato i rappresentanti della comunità Rom di via Germagnano a Torino. Un’area sosta che più volte è stata al centro di aspre polemiche, alimentate soprattutto dall’assenza disinteressata delle istituzioni e da uno stato di degrado indegno per qualsiasi essere umano e per un’amministrazione comunale che pretende di definirsi civile.

Il candidato Sindaco Guglielmo Del Pero e il candidato capolista e Assessore alla sicurezza in pectore Claudio Bertolotti, per un intero pomeriggio sono stati ospiti degli abitanti della struttura con cui hanno discusso di soluzioni condivise che possano portare alla chiusura definitiva dell’area e a una ricollocazione accettabile, che risponda alle esigenze dei cittadini torinesi e delle famiglie che vivono, con molti bambini, all’interno di un campo che oggi è un cumulo di macerie e spazzatura, sommerso da centinaia di topi di fogna che mettono a rischio la salute degli abitanti. 

Come votare

Le elezioni comunali di Torino, che eleggeranno Sindaco e Consiglio Comunale si terranno domenica 5 giugno 2016. Attenzione: si vota SOLO domenica.

1) Simbolo

Il nostro simbolo sulla scheda è questo:

SiAmo Torino aderisce e sottoscrive il Patto per la Sicurezza dei Cittadini

Guglielmo Del Pero, candidato Sindaco per SiAmo Torino, e Claudio Bertolotti, Capolista e candidato Assessore alla Sicurezza lo hanno firmato insieme a Eugenio Bravo e Pietro Di Lorenzo, per le Rappresentanze Polizia per Torino Sicura, assumendosi l’impegno di realizzarne i contenuti in caso di elezione al Consiglio Comunale di Torino.

Pagine